I progetti

Aiuto alle 32 comunità della regione Eshkol
SfogliaDona online

La regione Eshkol

Situata nel Nord-Est del Negev la regione Eshkol confina con l’Egitto e la striscia di Gaza e conta circa 15.000 abitanti distribuiti in 32 villaggi fra kibbutz e moshav: Zikim, Netiv Ha Asara, Erez, Or Haner, Sderot, Nir Am, Gevim, Kfar Aza, Nahal Oz, Be’Eri, Netivot, Ein HaShlosha, Nirim, Kerem Shalom e altri.

Questi sono i villaggi che da 20 anni sono continuamente bersagliati dagli attacchi da Gaza con razzi, ordigni incendiari, infiltrazioni di terroristi e che il 7 ottobre hanno subito per primi l’attacco criminale dei terroristi di Hamas.

Le orde di Hamas hanno massacrato con furia assassina indistintamente nelle loro case uomini, donne, anziani, bambini, decapitato neonati nelle culle e inseguito per uccidere chiunque fosse in strada. Una raccapricciante carneficina condotta anche all’aperto nella zona di Be’Eri con l’assassinio di oltre 260 giovani che stavano semplicemente celebrando un party. Molte ragazze sono state stuprate, alcune prima di essere uccise. L’orribile nefandezza è stata completata con il rapimento di oltre 200 tra adulti, anziani e bambini condotti come ostaggi a Gaza.

Molti sono i materiali e strumenti urgentemente necessari per queste comunità e spaziano, ad esempio, dalle ambulanze blindate (almeno 2) fino ai defibrillatori (almeno 15).