YOUTH VILLAGES

Un luogo accogliente per giovani a rischio

COSA

L’Agenzia Ebraica ha quattro Villaggi per Giovani in Israele. Sono luoghi dove ragazzi che per il loro bene sono stati allontanati dalle famiglie, vivono, studiano durante gli anni del liceo, e maturano. Si opera assieme a loro con interventi sociali ed educativi che consentono di far fronte a difficoltà di integrazione per diventare membri attivi della società israeliana. Nel Villaggio per Giovani, i ragazzi trovano un luogo sicuro in cui vivere, cure psicologiche e mediche, un ambiente caldo e positivo. Il personale lavora anche a stretto contatto con le famiglie degli studenti e coi mezzi di supporto della municipalità. L’obiettivo è di reintegrare gli studenti nelle loro famiglie/comunità di origine.

perché

L’aumento del numero di bambini e giovani a rischio costituisce uno dei più gravi problemi sociali di Israele. In decine di migliaia sono stati allontanati dalle loro case perché in pericolo imminente. I Villaggi educativi stanno salvando i giovani a rischio fornendo loro un ambiente caloroso e disciplinato dove possono ricevere le cure appropriate per guarire e fiorire.

per chi

Oggi i nuovi immigrati dalla FSU e dall’Etiopia rappresentano oltre il 70% della popolazione studentesca dei Villaggi per Giovani. Gli altri sono giovani nati in Israele la cui integrazione sociale finora non ha avuto successo. 
Gli studenti del Village posseggono capacità intellettive e cognitive nella norma e sono fisicamente e intellettualmente sani, eppure generalmente le loro capacità di base e d’apprendimento sono bassissime. La maggior parte di loro presenta uno scarto accademico di due o più anni. Non sono abituati a seguire le lezioni seduti in classe e spesso manifestano comportamenti antagonistici e aggressivi.  Oltre il 70% di questi ragazzi riesce qui a completare i propri studi e circa il 95% dei diplomati viene accettato nelle forze di difesa israeliane. Oggi vi sono 300.000 alumni.

come aiutare

Con la tua donazione di €5.300 un ragazzo/a  avrà una casa e seguirà un programma scolastico e pedagogico per un anno.

Donazioni di qualsiasi entità sono fondamentali per supportare il programma.

Questo progetto è in collaborazione con il Governo di Israele e le autorità locali.

una testimonianza

I genitori di Natalie l’abbandonarono durante la sua infanzia. Arrivata in uno dei nostri Villaggi, il tempo qui trascorso le ha cambiato la vita: ha trovato una comunità calorosa, mentori di supporto e ha sviluppato le capacità per avere successo dopo la maturità. Ha continuato prestando servizio nell’esercito e ora, per restituire tutto quello che ha ricevuto, lavora con altri giovani a rischio.