[separator style=”center” title=”Una famiglia di Houston trasforma kippa in maschere per i senza tetto”]

Un venerdì sera, durante la quarantena, i cinque membri della famiglia Jason erano seduti a tavola per la cena dello Shabbat e, guardando le kippot hanno avuto l’idea di trasformarle in maschere per i senza tetto ed altre persone bisognose.

Le kippot vengono trasformate attaccando un elastico ai lati cosi da poterle mettere sopra la bocca ed il naso. La famiglia Jason che ha chiamato il progetto “Kippà in soccorso” (Kippas to the rescue) ha già prodotto 330 maschere ed ha intenzione di produrne altre 370 nei prossimi giorni.

Leggi l’articolo sul The Times of Israel

Torna alla Homepage