[separator headline=”h3″ style=”center” width_style=”short” title=”Non vaccinate gli anziani come me ma i giovani che diffondono di più il virus” dice il grande scienziato israeliano Havlin.”]
vaccination-2725065

Sarà impopolare tra i suoi coetanei ma l’idea del Prof. Shlomo Havlin, 78 anni, potrebbe essere l’uovo di Colombo per ottimizzare le prime dosi di vaccino quando arriveranno in Israele (Moderna ha appena confermato l’invio in Israele per inizio 2021).

È stato infatti dimostrato che la maggior parte dei contagi avviene da un piccolo numero di persone che continuano ad avere molti contatti, appunto i giovani. Continua Havlin. “Se vengo vaccinato io, è vantaggioso per me stesso ma non per il Paese”.

Lo studio di Havlin, fisico statistico a Bar Ilan, verrà presto pubblicato su National Science Review, a dimostrare l’efficacia tripla del vaccino sull’intera popolazione se somministrato ai più grandi diffusori del virus.