[separator style=”center” title=”Donatori del KH salvano le vite degli Ebrei ad Halle”]

Pochi giorni fa, durante Yom Kippur, il Fondo per la Sicurezza ha salvato la vita dei 51 Ebrei che stavano pregando nella Sinagoga di Halle.

La sola cosa che ha fermato il terrorista dal massacrare le persone all’interno della sinagoga sono state le nuove porte pesanti e i nuovi sistemi di sicurezza che erano appena stati migliorati grazie al contributo del Fondo per la Sicurezza finanziato con le vostre donazioni al Keren Hayesod.

Dal 2012 l’Agenzia Ebraica, con i fondi raccolti dal Keren Hayesod, aiuta le comunità ebraiche di tutto il mondo a migliorare le proprie misure di sicurezza grazie al Fondo per la Sicurezza.

La CNN ha riportato che l’assalitore ha prima spinto le porte della sinagoga, poi ha sparato vari colpi di arma da fuoco alla serratura per poi provare a far esplodere le porte con dell’esplosivo ma non è riuscito a forzare le porte.

Il fatto che le porte hanno resistito all’assalto ha probabilmente salvato la vita delle dozzine di persone che pregavano all’interno della sinagoga durante Yom Kippur.

Negli ultimi anni il Fondo per la Sicurezza ha contribuito a migliorare la sicurezza per le Comunità Ebraiche di tutta Europa.

Per dare il vostro supporto fate una donazione cliccando qui

Leggi post di facebook del Presidente Mondiale del Keren Hayesod UJA

Torna alla Homepage