[separator headline=”h3″ style=”center” width_style=”short” title=”L’Aliyah continua durante l’emergenza coronavirus”]

72 nuovi immigrati dall’Etiopia sono atterrati martedi 24/3 all’aeroporto Ben Gurion. Si aggiungono ai 600 arrivati dall’inizio della crisi corona: l’Aliyah non si ferma mai. È l’inizio di una nuova vita ma in modo difficile perché i nuovi arrivati sono stati subito isolati in quarantena a scopo preventivo. In questi casi è fondamentale il supporto del KH e il coordinamento col Ministero per l’Aliyah per mettere subito a disposizione di ogni famiglia un appartamento fornito di tutte le necessità ed eventuale assistenza sanitaria.

Intervista ad una famiglia di nuovi immigrati
dall’India e subito in quarantena

Appartamento messo a disposizione dal
KH per la quarantena