Una professione per la vita - Progetto Women’s Division 2016

Il 2015 è stato un anno record per l'immigrazione verso Israele, più di 30.000 persone da tutto il mondo.
Integrarsi in un nuovo paese con cultura e abitudini diverse non è mai facile, e ancor meno se non si ha una professione perché troppo giovani o perché le lauree estere necessitano di un adeguamento alle leggi nazionali.
I programmi di assorbimento finanziati dal Keren Hayesod e gestiti dall'Agenzia Ebraica rappresentano un primo “essenziale rifugio” per aiutare a superare il difficile periodo di transizione che segna l'arrivo in Israele.
I giovani Olim (nuovi immigrati) ottengono la preparazione necessaria per raggiungere l'indipendenza e trovare il proprio spazio nella realtà locale. Ad ogni partecipante, oltre ad insegnare la lingua e la cultura ebraica, viene proposto un programma personalizzato di orientamento professionale.
Il primo obiettivo 2016 per la WD di Milano è supportare 20 donne attraverso piani personalizzati affinchè al termine dell’anno:

- 14 di loro siano in grado di esercitare la propria professione di insegnanti di matematica e di altre materie scientifiche
- 4 ingegneri ricevano la preparazione per l'equiparazione dei titoli accademici e l’iniziazione nel settore
- 2 donne diventino elettriciste: questo il loro desiderio.

Il nostro contributo per ogni donna sarà di € 3.300.

TUTTE ASSIEME RIUSCIREMO A DAR LORO UN MESTIERE PER LA VITA