La Storia del Keren Hayesod

Congresso Sionistico

Keren Hayesod da sempre con lo sguardo rivolto al Futuro

In quasi 100 anni il lavoro del Keren Hayesod ha tramutato in realtà le aspirazioni sioniste. In questi anni il Keren Hayesod è diventato il punto di riferimento degli sforzi dell’ebraismo mondiale per sostenere e rafforzare Israele quale patria del popolo ebraico.

Al Congresso Sionista riunitosi a Londra nel 1920 nacque ufficialmente il Keren Hayesod (Il Fondo di Base), quale braccio del movimento sionista per la raccolta fondi. Il Manifesto del Keren Hayesod del 1920 rispecchiava l’inequivocabile posizione dell’organizzazione sionista:

È giunto il momento di concentrare gli sforzi degli ebrei per la costruzione di un Focolare Nazionale Ebraico.

Nel 1926 la sede ufficiale del Keren Hayesod si spostò da Londra a Gerusalemme e nel 1929 fu fondata l’Agenzia Ebraica per Israele. Le due organizzazioni intrapresero una stretta e storica collaborazione che continua a dare i suoi frutti ancor oggi, all’inizio della seconda decade del XXI secolo.

Nel 1948 una tragedia colpì il Keren Hayesod, quando a Gerusalemme un’autobomba esplose nel cortile del palazzo dove vi era la sede dell’istituzione, togliendo la vita a dodici impiegati, incluso il primo Direttore Generale, Leib Jaffe, in nome del quale fu intitolata una via di Gerusalemme.

Dopo la fondazione dello Stato di Israele il Keren Hayesod è divenuto una delle Istituzioni Nazionali di Israele e nel 1956 fu promulgata la legge “Keren Hayesod Law”, che riconobbe nel Keren Hayesod il ramo ufficiale di raccolta fondi dello Stato di Israele. Il Keren Hayesod è ancora oggi l’unica organizzazione di raccolta fondi esistente autorizzata dalla Knesset.

Fin dal 1948 i donatori del Keren Hayesod hanno aiutato più di tre milioni di nuovi immigrati a fare l’Aliyah e a costruire nuove vite in Israele. Tra loro vi è un milione di nuovi immigrati dai Paesi dell’ex Unione Sovietica che hanno fatto l’Aliyah fin dal 1990.

Il Keren Hayesod attualmente opera in tutto il mondo e in molti Stati, come avviene in Italia, alla Campagna Generale collaborano attivamente anche la sezione femminile (Women’s Division) e la sezione giovanile (Young Leadership). Oltre alla raccolta fondi attraverso donazioni annuali, il Keren Hayesod offre anche ai propri donatori l’opzione “dono pianificato” (‘planned giving’) con possibilità di lasciti e donazione di fondi.

Il mio sogno è che ogni ebreo del mondo stabilisca un legame con Israele.

È il modo migliore per assicurare l’avvenire del nostro popolo.

- Nathan Sharansky, Presidente dell’Agenzia Ebraica per Israele