Saar Kadmon e i segreti del Mossad

segreti del mossad

Dopo l'attacco terroristico alla Sinagoga di Halle (Germania) avvenuto durante Yom Kippur, il tema dell'intelligence e della sicurezza delle comunità ebraiche nel mondo è tornato prepotentemente al centro della nostra attenzione.

Per approfondire il tema dell'intelligence e della sicurezza sarà in Italia Saar Kadmon per due conferenze, il 25 novembre a Roma e il 28 novembre a Milano.

Il ricavato di queste due conferenze sarà devoluto interamente al Fondo per la Sicurezza delle comunità ebraiche dell'Agenzia Ebraica che ha spesa più di $400.000 in Italia per aumentare la sicurezza delle nostre comunità.

Per 28 anni Kadmon ha lavorato nell'ufficio del Primo Ministro, un lavoro definito da lui come “interessantissimo” e terminato di recente.

Ha svolto ruoli speciali in Israele e all’estero, lavorando e vivendo in diversi Paesi nei cinque continenti, acquistando così una vasta esperienza professionale e personale.

Oggi Saar racconta, in una serie di conferenze, le sue esperienze e quelle dei suoi colleghi.

Sono dei “racconti” di vita realmente vissuta, che coinvolgono il pubblico nel lavoro segreto, svolto nell’ombra.

Racconta in modo obbiettivo di questo mondo nascosto che agisce in modi diversi, un mondo parallelo a quello comune ma che è segreto, dove si vive ogni carattere e passione umana, che ha le sue leggi. Tutto è diverso e complesso, rischioso, ma tuttavia appassionante e affascinante e perfino difficile da abbandonare.

Queste conferenze raccontano diverse storie, vere, di questa strana vita, e ne illustra i valori sia positivi che negativi in modo serio ma anche umoristico. Parla dell’animo umano, e delle sue reazioni, in modo tale che il pubblico ne rimane coinvolto, affascinato.

Chi è Saar Kadmon

Scopri di più sul Fondo per la Sicurezza

Fai una donazione

Torna alla Homepage